Allarme freddo - Proteggi la tua pelle

Come proteggere la tua pelle dalle temperature rigide

Naso rosso, rughette in evidenza, nocche delle mani arrossate e screpolate, sensazione di "pelle che tira"... è arrivato il freddo e la tua pelle ha cominciato a farti capire che devi prenderti cura di lei.
 

Principali danni del freddo sulla pelle

Sottoposto a temperature fredde il corpo si protegge mantenendo il calore attraverso la vasocostrizione.
La pelle così si trova con una circolazione peggiore e una minore produzione di sebo, quindi con pochissima protezione ed è per questo che, proprio nei periodi dell’anno più freddi, tende a seccarsi e screpolarsi.
   
Naturalmente le "zone a rischio" sono quelle maggiormente esposte e sensibili come naso, orecchie, labbra e contorno occhi.
Non sottovalutiamo poi le mani che sono l'unica parte del corpo oltre al viso a rimanere scoperta frequentemente durante l'inverno.


Come aiutare la pelle a combattere il freddo: #SabbioniTips

 
loading...


• Applica un contorno occhi emolliente e lenitivo.

• Nutri le tue labbra frequentemente con un balsamo e ed evita di inumidirle soprattutto se in ambiente esterno.

• Applica una crema viso nutriente senza trascurare la protezione solare. I raggi del sole infatti possono provocare danni in tutte le stagioni.
Inoltre ricordati di scegliere la crema viso a seconda del tuo tipo di pelle: non puoi utilizzare una crema per pelli secche su una pelle mista o grassa, nemmeno se la tua pelle è disidratata.

• Indossa berretta e guanti, e applica sulle mani una generosa dose di crema idratante.

• Bevi molto, anche quando non hai sete e ricorda di nutrire e proteggere quotidianamente anche la pelle del corpo.