Crema Viso - Quale scegliere?

I consigli per non sbagliare!

10 Ottobre 2018
Articolo di Arianna Redaelli


Non tutte le creme viso sono uguali… e ciascuna ha caratteristiche ben precise, che le rendono adatte a diverse tipologie di pelle.
Ti diamo alcuni consigli per scegliere la crema viso più adatta!

 
CREMA TEXTURE CUORE
 
  • CHE TIPO DI PELLE HAI?
 
Innanzi tutto è importante capire qual è la tua tipologia di pelle e di conseguenza scegliere il prodotto più adatto ad essa. La consistenza e la texture di ciascuna crema varia a seconda della tipologia d’incarnato per cui è concepita.

Generalmente per una pelle secca le creme più ricche e corpose sono le migliori, poiché la idratano più a lungo e la mantengono protetta durante il giorno.

Per le pelli grasse sono più indicate delle creme in formula acqua-gel, leggere ma idratanti, che non l’appesantiscono né la ungono, ma la mantengono fresca tutto il giorno.

Le pelli normali o miste possono beneficiare di entrambe le tipologie di creme, alternandole a seconda che siano più tendenti al secco o al grasso, ma generalmente trovano conforto con le texture di media densità e idratazione.

Un discorso a parte va fatto per le creme da notte che, agendo per un periodo di tempo prolungato e senza l’incombenza di agenti esterni quali makeup o raggi solari, sono più ricche e concentrate, per permettere alla pelle di rigenerarsi. Hanno inoltre una texture più densa in quanto tendono a creare un film protettivo sulla pelle, permettendo ai principi attivi di penetrare in profondità nell’epidermide. Ecco perché è consigliabile, per tutte le tipologie di pelle, scegliere una crema notte più ricca rispetto a quella da giorno.
 
 
  • NON SOTTOVALUTARE LE STAGIONI!
 
Anche le stagioni influiscono sulla scelta della crema viso: durante i periodi caldi è preferibile non appesantire eccessivamente la pelle, soprattutto in seguito all’applicazione delle creme solari, tendenzialmente più dense e ricche delle creme viso senza protezione, prediligendo texture fresche e leggere. Discorso opposto invece per le stagioni fredde, in cui la pelle necessità di più protezione dagli agenti esterni e tende quindi a disidratarsi e ad arrossarsi facilmente. In questo caso una texture più ricca è l’ideale per proteggerla e crearle una barriera nutriente che la idrati tutto il giorno.