Brandalised
I Graffiti di Banksy
Precious - Eau de Parfum
€ 29,90 € 23,92 -20%
Disponibilità: Disponibile
Inserisci la quantità

Acquistando questo prodotto guadagnerai: 23 punti

CONDIVIDI SU
Formato: 50 ml
Artista e writer inglese, considerato uno dei maggiori esponenti della street art, la cui vera identità rimane ancora sconosciuta. Il mistero sulla sua identità, che è parte del fascino che esercita, lascia trapelare alcune cose. Sappiamo per certo che Banksy è nato a Bristol, in Inghilterra, dove faceva parte di una gang, la DryBreadZ Crew. Anche oggi che è una celebrità, Banksy vi torna regolarmente, o così pare, dal momento che si annuncia con una nuova opera su strada. Banksy afferma di essersi ispirato a 3D, un artista di graffiti che in seguito divenne membro fondatore del gruppo musicale inglese Massive Attak.
C'è chi dice che le sue provocazioni siano la nuova frontiera dell'arte pop, anche se a colpire è spesso lo stratosferico valore commerciale dei suoi graffiti, realizzati perlopiù sui muri delle città dove sceglie di esibirsi a sorpresa. Ma ridurre Banksy a una mera questione di mercato (dell'arte) è un errore, esattamente come leggere la sua ironia come qualcosa di estraneo all'Arte (con la "A" maiuscola): le opere di Banksy si inseriscono in un percorso artistico di tutto rispetto, così come lo era quello dei graffitari che lo hanno preceduto, da Keith Haring a Jean Michel Basquiat, e a cui la storia ha reso giustizia tardiva.

In questa atmosfera ribelle e provocatoria nasce l'ispirazione di Brandalise che ha realizzato una esclusiva linea di fragranze.

Un edificio industriale in disuso (ex fabbrica di automobili). Ciò che rendeva particolarmente suggestiva e commovente l’opera di Banksy era proprio il contesto che la circondava, ovvero un panorama di periferia urbana in totale abbandono, degrado e desolazione. Quando, grazie a quest’opera, si diffuse la notizia che Banksy era in città, tra alcuni appassionati della sua arte iniziò una vera e propria caccia alle opere dell’artista. Purtroppo, a “vincere il premio” fu Carl Goines, direttore esecutivo e co-fondatore della 555 Gallery di Detroit, che, con l’aiuto di alcuni suoi collaboratori, riuscì a staccare l’opera e a trasferirla nei loro spazi espositivi al fine di venderla. 

Note di testa: Bergamot, Pink Pepper, Pear, Nectarine
Note di cuore: Jasmine, Rose, Violet and Peaches
Note di fondo: Musk, Cedar
Codice: 52175