Capelli danneggiati: 8 errori da non commettere

Quali sono le abitudini da evitare per ottenere una chioma folta, fluente e brillante?

Capelli danneggiati addio!
8 abitudini da evitare per non avere capelli danneggiati
e realizzare il sogno di tutt*: avere capelli sani, forti, voluminosi, folti e splendenti!



 
Evita di:
 

1. Esporre i capelli ad un eccessivo calore


Per non avere capelli danneggiati dal calore, prima di utilizzare piastra,
arricciacapelli e phon applica una protezione al capello. Inoltre
cerca di utilizzare il phon da una distanza di 15/20cm e per il minor
tempo possibile. Il calore stressa il fusto del capello e lo rovina irreparabilmente.

Capelli danneggiati - tutti i prodotti da Sabbioni



2. Spazzolarli troppo poco


I capelli vanno spazzolati anche più di due volte al giorno. Spazzolare i capelli infatti,
aumenta la circolazione al cuoio capelluto e quindi favorisce la crescita sana del
capello a patto he tu lo faccia correttamente. Districa le punte e successivamente
parti dalla cute fino in basso. Può essere utile una spazzola districante.


Capelli danneggiati - tutti i prodotti da Sabbioni

 



3. Lasciarli crescere senza spuntarli


Prendi l’abitudine di spuntare i capelli una volta ogni due mesi. In questo modo
le doppie punte non si estenderanno sulle lunghezze e il capello crescerà sano.

 



4. Cambiare spesso i prodotti hair care


Cerca di capire le esigenze dei tuoi capelli e trova la tua speciale hair care routine:
shampoo, balsamo e maschera - da usare una volta alla settimana.
Tutti e tre questi prodotti sono essenziali alla buona salute del capello.

Capelli danneggiati - tutti i prodotti da Sabbioni

 



5. Mangiare Junk Food


L'alimentazione è la principale responsabile della nostra salute,
ed allo stesso modo di quella dei nostri capelli. Un’alimentazione equilibrata
e varia infatti è alla base di una folta, lucente e sana chioma, prevenendo i capelli danneggiati.

 



6. Risciacquare i capelli con acqua calda


Soprattutto in inverno - ma non solo - sei abituata al getto della doccia bollente. Alla stessa
temperatura lavi anche i tuoi capelli, ma non dovresti. Prova a risciacquarli con acqua tiepida/fredda.
Con questo semplice metodo, il capello trattiene l’umidità e la chioma sarà meno crespa una volta asciutta.

 



7. Stringere il telo intorno ai capelli


Avvolgere un telo attorno ai capelli dopo averli lavati, serve a tamponarli
ma attenzione a non stringerlo troppo; questa abitudine spezza i capelli!
Avvolgi il telo più morbido e preferiscilo in microfibra.

 



8. Dormire su cuscini con federe di cotone


Il cotone delle federe, spesso ruvido, tende a rovinare i capelli mentre dormi.
Le federe in seta invece, più morbide, saranno a prova di
sonno agitato: mai più capelli arruffati al tuo risveglio!



Capelli danneggiati - tutti i prodotti da Sabbioni