Antiage e antirughe, qual è la differenza?

Che differenza c'è tra i trattamenti antiage e quelli antirughe? Quali trattamenti antietà esistono e da quale età si possono usare?


ANTIAGE DONNA


Con la dictura antiage, si indica la famiglia che raggruppa tutti i prodotti anti età.
I prodotti antiage si suddividono generalmente in antirughe, antiossidanti, effetto lifting, rassodanti e anti macchie e discromie.



Antirughe
Il trattamento antirughe contiene alcuni attivi, come il collagene per esempio,che combattono e attenuano la formazione delle rughe introducendo appunto ciò che la pelle produce sempre meno con l'invecchiamento.
 
Genifique - antirughe

Lancôme - Génifique Crème
50ml - 105,50€


Antiossidante
Il trattamento antiossidante aiuta a prevenire o ad attenuare i radicali liberi, che sono i principali responsabili dell'ossidazione della pelle, che contribuiscono a renderla spenta e stressata.
 
Biotherm - Antiossidante

Biotherm - Skin Best Crema Giorno
50ml - 57€

 
 
Rassodante
Il trattamento rassodante contiene un mix di principi adatti a far mantenere alla pelle tonicità e compattezza.

 
Sensai - rassodante

Sensai - Cellular Performance Re-Contouring Essence
40ml - 176€



Effetto lifting
Il trattamento effetto lifting contiene alcuni principi, come l'acido ialuronico, che contribuiscono a distendere i lineamenti, attenuare le rughe.
 
Kanebo - effetto lifting

Kanebo - Siero Liftante Anti Age
30ml - 105€


Anti macchie e discromie 
Il trattamento anti macchie e discromie, è formulato con lo scopo di eliminare le macchie della pelle e allo stesso tempo idratarla in profondità. Uno dei princìpi più comuni all'interno di questo tipo di crema è l'acido glicolico.
 
 
Clinique - anti macchia

Even Better Clinical Dark Spot Corrector & Optimizer
30ml - 75€




Anti fatica
Il trattamento anti fatica È una crema formulata con ingredienti energizzanti, che contribuisce ad eliminare il grigiore della pelle e a renderla meno spenta e stanca.
 
Lancome - anti fatica

Lancôme - Énergie de Vie The Overnight Recovery Sleeping Mask
75ml - 82.40€
 



Possiamo classificare come leggeri antietà, anche i trattamenti idratanti e nutrienti. L'idratazione e il nutrimento apportati alla pelle infatti, non fanno altro che ritardare la comparsa dei segni del tempo.


Idratante
Idratare, significa ridare alla pelle l'acqua che non è riuscita a mantenere naturalmente. È importante idratare tutti i tipi di pelli, anche quelle grasse. Infatti, non idratare una pelle grassa, non solo non ne migliora l'untuosità ma addirittura la renderà disidratata a lungo andare.
 
La Mer - idratante

La Mer - Crème de La Mer
30ml - 159€
 

Nutriente
Lo scopo di un trattamento nutriente è quello di ricreare il film lipidico della pelle, apportando quindi ingredienti più ricchi e perché no, anche oleosi o burrosi. Le creme nutrienti vanno bene per le pelli normali e sono ottime per le pelli più secche o mature.
 
Estee Lauder - nutriente

Estée Lauder - Ultimate Renewal Nourishing Radiance Creme
50ml - 180€
 

A quale età è possibile iniziare ad usare i primi prodotti antiage?
 
 
wtinkle-gif
 

Naturalmente ogni prodotto antiage si divide a sua volta in trattamenti studiati per ogni singola fascia di età; per esempio esistono trattamenti antirughe specifici per donne di 30 anni, di 40 o di 50+ .

L'ideale sarebbe iniziare  a 20 anni, poichè la pelle, pur non mostrando i segni visibili del tempo è più incline ad assorbire i princìpi dei trattamenti che gli stiamo somministrando.
La pelle ha infatti una memoria che le permette di registrare ciò che le accade, sia in positivo che in negativo e di manifestare successivamente le conseguenze. Una pelle ben curata già da questa età si manterrà tale anche più avanti nel tempo.
Fino ai 25 anni la pelle produce tante cellule quante ne elimina, poi il rinnovamento diminuisce lasciando spazio così ai primi segni d’espressione; è a questa età che da un antiage leggero, si può passare a un trattamento più specifico, per esempio un antiossidante, che, ricco di vitamina C, darà alla tua pelle un aspetto più fresco.

Dai 30 anni la rigenerazione delle cellule comincia a rallentare ed è in questo momento che cominciano a spuntare le prime rughe, soprattutto nel contorno occhi, sulla fronte e ai lati della bocca. Anche il colorito risente dell’invecchiamento cellulare, infatti appare più spento e opaco. È consigliabile quindi cominciare - se non lo hai già fatto - ad usare un antirughe.


Dai 40 anni il ricambio cellulare rallenta notevolmente. Inoltre diventa sempre più difficile per le cellule trattenere l’acqua. Le rughe diventano più visibili e i segni di espressione permanenti.
È necessario cambiare trattamento e utilizzare un antiage specifico per queste problematiche.

Dai 50 anni, generalmente il corpo di una donna subisce un calo notevole di estrogeni. Ciò ha ovvie conseguenze anche sulla pelle. I contorni del viso possono subire modifiche e la pelle comincia a perdere tono. È fondamentale nutrire il viso con creme apposite per pelli mature. Della stessa importanza diventa abbinare alla crema viso un siero altrettanto specifico che ne aumenti l’efficacia. 
 

 
Sabbioni Beauty
A cura di Sara - 15 Marzo 2019